Sei qui: > Bibliografia diario incidenti >> Incidenti anno 1995

SEGUE DIARIO DI INCIDENTI, FUORI SERVIZI E COSE VARIE ACCADUTE AL PETROLCHIMICO DI P.MARGHERA

ANNO 1995

09/02/95
II Gazzettino pubblica un'intera pagina nel quale il giornalista Elisio Trevisan tratta l'argomento delle aree inquinate di P.Marghera e riprende lo studio fatto nel settembre del 1993 dalla Provincia di Venezia, intervista l’assessore Mazzolin che racconta quali siano le zone più critiche all'interno del petrolchimico. Le informazioni raccolte dalle "voci di corridoio" si dimostreranno vere quando con l'inchiesta Casson si andrà a trivellare.
09/03/95
Reparto TD2 operalo intossicato da C02 salvato dal collega con respirazione bocca a bocca.<
06/05/95
A seguito della presentazione del nuovo Dossier-denuncia di Greenpeace intitolato: "Composti organici tossici, persistenti e bioaccumulabili nella laguna di Venezia: e stato delle conoscenze", la Procura della Repubblica apre un'inchiesta. Sulla vicenda di cui tratteremo a parte come caso diossina si scatenerà per oltre un anno e mezzo una telenovela fatta di prese di posizioni contrastanti e contraddittorie, di analisi e controanalisi che dimostrano che i palazzi della politica e il mondo scientifico continua ad essere asservito alle lobby economiche e industriali.
18/08/95
Un'autobotte contenente 28 tonnellate di stirolo monomero proveniente da Mantova e diretta al Petrolchimico di P.Marghera si rovescia sulla strada Romea all'altezza di un a rotatoria di Marghera. Parte del carico fuoriesce; viene evacuato un vicino campeggio. Le operazioni di travaso e i primi interventi di bonifica e messa in sicurezza durano circa 20 ore.
13/09/95
Fuoriservizi a ripetizione al CR, Temporale e fulmini colpiscono piloni della centrale Edison provocando una sospensione dell'energia, il reparto CR va in fuoriservizio con conseguente fiaccolate con fiamme alte 100 metri e relativi fumi nerastri a volontà.
14/09/95
Fuoriservizi a ripetizione al CR - a causa dello schock termico del fuoriservizio del giorno prima scoppia una tubazione e tutto va di nuovo in blocco con l'inevitabile scenario di fiamme, fumo, e inquinanti liberi. A seguito di questi due episodi il Direttore dello stabilimento ed i responsabili della Sicurezza vengono convocati da Comune e Provincia per rendere conto dei fatti; in quest'occasione promettono l'applicazione di un filtro per migliorare la combustione degli inquinanti che vanno a camino nei fuoriservizi.
09/10/95
Impianto CR - a causa della fuoriuscita di olio fock da una flangia si ha un principio d'incendio che dura un'ora.
10/10/95
Reparto TD 1/3: incendio sul condotto d’aria di alimentazione ad un bruciatore.
11/10/95
Reparto CV23: entra in blocco per minima portata d’aria; di conseguenza va in blocco il TDI per improvviso aumento di pressione dell'acido cloridrico.
17/10/95
Un fuoriservizio di una cabina elettrica causa la fermata totale del reparto PR l6/19.
20/10/95
Sempre per un fuoriservizio della stessa cabina elettrica si riferma totalmente il reparto PRl6/19.
21/10/95
Reparto DL2: si intasa una colonna ed il reparto viene fermato per manutenzione.
24/10/95
Reparto PRI6/19: una perdita di oleum provoca nube e fuga di S03.
28/10/95
II fuoriservizio di un convertitore di acetilene del reparto CR causa l'uscita in fiaccola dell'etilene per circa mezz’ora.
Novembre 95
Inceneritore TDI, i rilevatori automatici non funzionano in continuo e la Provincia diffida di utilizzare il forno per sessanta giorni fino a quando non verrà messo in regola.
16/11/95
Incidente mortale. Un lavoratore d’impresa che stava eseguendo lavori alla Centrale Edison Selm; mette un piede in fallo e cade dal tetto di un capannone.
16/11/95
Archiviata la vicenda giudiziaria delle Tangenti al Petrolchimico. Sette mesi prima il GIP Termini aveva assolto i cinque indagati per il reato di estorsione. Ora Maturi archivia l'inchiesta per i reati di violazione della legge sul finanziamento dei partiti ed appropriazione indebita. I reati sono stati amnistiati, prescritti e/o derubricati.
18/11/95
Black out alla centrale Edison Selm a causa di un temporale. Paralisi degli impianti CR e di quelli dell'EVC con relativi fuoriservizi e sfiaccolate.
29/11/95
Sfiorata tragedia al Petrolchimico, una grande gru della ditta Labco, che stava installando due dispositivi antinquinamento nelle fiaccole del CR, crolla al suolo sfiorando le torri. Per fortuna si hanno solo danni materiali e non alle persone che sono in pausa pasto.